Free songs

Dimenticato qualcosa?

Curare la vaginite da candida

da / mercoledì, 23 ottobre 2013 / Pubblicato in Articoli, Cure Mediche, Ginecologia

La vaginite da candida è certamente una delle forme più diffuse di infezione dei genitali femminili: quotidianamente mi capita di riscontrare in studio ed in ospedale casi del genere, la maggior parte con il prurito come sintomo prevalente (più raro il bruciore) accompagnato da dispareunia e disuria.
Tali sintomi si accentuano nella settimana precedente il ciclo per ridursi subito dopo.
Ma per curare questo piccolo problema in autonomia come si può fare?
Di seguito un breve vademecum che se letto e messo in pratica con un po’ di attenzione di sicuro porterà in brevissimo tempo a ridurre se non ad eliminare i fastidi tipici dell’infezione.
Naturalmente è sempre meglio essere seguite dal proprio medico anche per eventi come questo, tuttavia seguire le semplici regole qui riportate non farà di certo male, anzi…

- Evitare eccessi di zuccheri nella dieta

- Combattere la stipsi

- Bere acqua minerale contenente solfati e bicarbonato di sodio

- Evitare saponi a pH acido

- Lavare i genitali con soluzioni di acqua e bicarbonato di sodio

- Applicare localmente creme ed ovuli antimicotici specifici

- Assumere assieme al partner, antimicotici per bocca, per un periodo stabilito

                         

Tag utilizzati: , ,

Lascia un Commento

TOP