Free songs

Dimenticato qualcosa?

Agnocasto: Una cura per la dismenorrea e un aiuto prezioso in menopausa

da / domenica, 27 ottobre 2013 / Pubblicato in Articoli, Cure Mediche, Ginecologia, Menopausa

Si tratta di una pianta della famiglia delle Verbanacee i cui effetti ci sono noti sin dai tempi di Plinio il Vecchio, è detta anche “Monk’s pepper” ovvero “pepe dei monaci“, poiché le bacche essiccate sembrano grani di pepe nero e la “droga” in esse contenuta aveva già mostrato ai Greci le sue proprietà inibenti la libido, pur essendo ricca di altre importanti elementi, quali terpeni, flavonoidi, ioliessenziali, alcaloidi, glicosidi ed iridoidi.
L’agnocasto regola il sistema ovulatorio intervenendo in casi dismenorrea, amenorrea ed ipermenorrea ed agisce sui disturbi della menopausa (es. le vampate di calore).
L‘agnocasto agisce a livello della ipofisi, riducendo il rilascio di prolattina attraverso il suo effetto dopaminergico, quindi è molto utile, ad esempio, in caso di mastodinia.
Infine l’agnocasto sembra possedere anche un’attività dose-dipendente sulla secrezione di melatonina suggerendo un suo potenziale beneficio nei disturbi del sonno associati legati al ciclo mestruale.

Lascia un Commento

TOP